Posts made in aprile, 2016

Grandi manovre verso le comunali del 2017 – Partiti in surplace, nuove liste e qualche nome

  Manca giusto un anno alla campagna elettorale per le Amministrative. Il centrodestra scalda i motori per tornare a Palazzo Malinverni; nel centrosinistra ci sono tanti interrogativi. Il voto di Milano, Busto Arsizio, Gallarate e Varese fornirà chiavi di lettura utili anche per le alleanze legnanesi La scadenza delle Amministrative 2017 è ancora lontana ma a Legnano sono già iniziate le grandi manovre per delineare gli schieramenti che si contenderanno Palazzo Malinverni. Per le forze politiche di centrodestra è fortissima la volontà di rivincita dopo la bruciante (e inaspettata) sconfitta del 2012 che aveva bruscamente interrotto un ventennale succedersi di Giunte colorate di verde e/o di azzurro. Prima il monocolore leghista della Giunta Turri (1993-1997), poi la prima Giunta Cozzi (1997-2002) con la Lega Nord all’opposizione, seguita dalla seconda Giunta Cozzi (2002-2007) che vide il ritorno in maggioranza del Carroccio; alleanza rinnovata con la Giunta Vitali (2007-2012). È perciò comprensibile che il centrodestra ambisca a consegnare alla storia una “parentesi” ritenuta anomala in una città storicamente moderata qual è Legnano. Certo è che rispetto a quattro anni fa molte cose sono cambiate sotto il cielo della politica italiana e cittadina. Basta osservare gli scranni dei gruppi di minoranza per accorgersi dei mutamenti avvenuti: oggi il centrodestra è frazionato in più partiti: Forza Italia (1 consigliere), Ncd (2), Fratelli d’Italia (1), Lega Nord (1), Unione Italiana (1). Una suddivisione nata artificialmente come conseguenza degli smottamenti nazionali dei gruppi politici di riferimento, ma che non rispecchia la reale consistenza degli stessi sul territorio. È infatti innegabile che, in caso di voto, oggi i leghisti otterrebbero un risultato di tutto rispetto, Forza Italia sarebbe anni luce lontana dai fasti di un tempo; Ncd elettoralmente è un’incognita; mentre Fratelli d’Italia e Unione Italiana si spartirebbero le briciole. Centrodestra: tattica e cautele La cautela è però di rigore in uno scenario politico nazionale ancora fortemente in movimento. Tra un anno potremmo trovarci di fronte a nuovi equilibri e rapporti di forza. È a partire da queste considerazioni che il centrodestra legnanese ha iniziato quelle che potremmo chiamare prove tecniche di alleanza. Primo passo. Nessuna ipotesi di candidato a sindaco, almeno ufficialmente. Nei mesi scorsi sembrava che si stesse scaldando a bordo campo l’ex sindaco Maurizio Cozzi, ma tale ipotesi sembra tramontata, forse anche per la spada di Damocle chiamata Amga che incombe sulla testa dei precedenti vertici amministrativi e politici della partecipata, oggi risanata dopo la devastante gestione del passato. Qualche settimana fa si era autocandidata la consigliera regionale della Lista Maroni, Carolina Toia. Sono subito partiti un paio di siluri dalla Lega Nord che hanno costretto la giovane consigliera a farsi da parte. Non che la candidatura sia del tutto tramontata, sia ben chiaro....

Read More

«Grazie a tutti: avremo molto da fare» –  Garavaglia, spunti per una Legnano di tutti

L’assemblea di Polis ha eletto il nuovo presidente: Piero Garavaglia. In questo articolo traccia brevemente il percorso personale che lo ha portato in associazione e delinea alcuni argomenti e piste di lavoro per il 2016 e per i prossimi anni. In continuità con un percorso che dura da un trentennio Quando anni fa, intorno al 1998 (era l’altro secolo, l’altro millennio), per la prima volta avevo visto le pagine in bianco e nero di una rivista che trattava questioni legate alla città di Legnano (era uno dei numeri di Polis Legnano, naturalmente), mai avrei immaginato che un giorno avrei fatto parte di quella redazione, di quel gruppo di amici, di quelle splendide persone. E mai e poi mai avrei immaginato che di quella associazione che stampava il periodico sarei un giorno diventato presidente. Ma così è la vita. Ringrazio il direttivo che con l’Assemblea del 23 gennaio scorso mi ha nominato e andiamo avanti. Non posso non ricordare il mio predecessore Eligio Bonfrate, che ha saputo condurre l’associazione in un momento importante, quando uno dei suoi soci fondatori è diventato Sindaco della città che ama ed era prevedibile – come in effetti è stato – che Polis e il suo presidente finissero sotto i riflettori e oggetto di commenti gratuiti e non meritati (ma quale lobby! Argomentazioni di chi non ha idee né fantasia… Ovvietà e banalità di chi non ha voglia di pensare… E comunque le porte dell’associazione sono sempre aperte a chi ha voglia di studiare, ragionare, discutere, lavorare, mettersi in gioco. Vi aspettiamo!). E allora guardiamo oltre e cerchiamo tranquillamente di rimettere le cose al loro posto, cerchiamo come associazione di darci degli obiettivi raggiungibili e tracciamo le linee di sviluppo lungo le quali Polis intende muoversi in questi prossimi anni. Rimettiamo le cose al loro posto significa per prima cosa ricordare che Polis è un’associazione culturale e non un gruppo di pressione politica; il suo solo interesse è proporre e realizzare discussioni, dibattiti e approfondimenti sui temi che possono interessare e toccare la cittadinanza. Polis è nata per unire chiunque abbia l’onestà intellettuale del confronto pacato, serio e non urlato; non per dividere o porre barriere. Il prossimo triennio associativo incrocerà peraltro le nuove elezioni amministrative. Polis vuole essere in prima linea per proporre idee da realizzare e progetti da sostenere. Come ha sempre fatto, invitando alla partecipazione democratica donne e uomini che si sono schierati in tanti gruppi politici diversi, accomunati dalla volontà di confrontare idee con l’obiettivo di trovare una mediazione “alta” per il bene comune. In quest’ottica, Polis intende porsi come animatore culturale, cercando nel suo piccolo, con sforzi gratuiti di tempo e dedizione, di portare un contributo non banale su temi...

Read More

Associazione Polis
via Montenevoso, 28
20025 Legnano (Mi)
Tel. 0331 547234

© 2015 Associazione Polis
Designed by Bonfrate Consulting