Posts made in gennaio, 2016

Piero Garavaglia eletto Presidente di Polis

“Per me Polis è la storia di un incontro e di una esperienza bella e arricchente”. Piero Garavaglia, insegnante di Lettere al Liceo delle scienze umane all’Istituto Torno di Castano Primo, di cui è anche vicepreside, sposato con Alessandra, papà di Matteo, è il nuovo presidente dell’Associazione politica e culturale Polis. È stato eletto sabato 23 gennaio. L’assemblea associativa si è svolta allo Spazio Incontro di via Colombes a Legnano, sul tema: “Sopravvivere in città o vivere la città? Legnano guarda avanti”. Dopo un’introduzione a cura dell’associazione, sull’argomento si sono confrontati, assieme ai presenti, Domenico Finiguerra (ambientalista, consigliere comunale ad Abbiategrasso, già sindaco di Cassinetta di Lugagnano), Giacomo Biraghi (Urban Consultant, esperto internazionale di strategie urbane) e Umberto Silvestri (assessore alla Cultura del Comune di Legnano). Salutando l’assemblea, Garavaglia ha tra l’altro affermato: “Arrivato anni or sono a Legnano ad abitare, ho subito conosciuto la realtà di Polis, i suoi componenti, il Direttivo, la redazione della rivista. Partecipando alle riunioni e alle attività associative mi sono inserito nella stessa vita di Legnano. Polis dunque è stata per me la porta di Legnano”. Garavaglia ha aggiunto: “Io vivo con i giovani, ne ho un’immagine positiva e spero che un Paese come l’Italia, che ancora stenta a trovare lo slancio della ripartenza, possa presto trovare il posto giusto per valorizzare ciascuno dei nostri giovani”. “C’è bisogno di cultura nel nostro Paese, di confronto non urlato, ma concreto. Solo lavorando su problemi concreti possiamo dialogare in modo proficuo, costruendo progetti e risposte per il cittadini, migliorando noi stessi assieme alla nostra città”. Garavaglia ha concluso: “Polis per me è questo, coinvolgimento e partecipazione”. A sua volta il presidente uscente, Eligio Bonfrate, ha portato un saluto all’assemblea. “Ho rassegnato le dimissioni per ulteriori impegni professionali. Ma voglio dire un grazie a Polis, perché è stata, e continua a essere, un’esperienza di amicizia e formativa, uno spazio di studio e di dialogo davvero prezioso. Anche l’impegno politico che sto vivendo da una decina d’anni trova le radici nel percorso formativo vissuto in Polis, oltre che in parrocchia”. Bonfrate ha aggiunto: “Sono certo che con la guida dell’amico Piero Garavaglia – settimo presidente di Polis, attiva a Legnano da un trentennio – l’associazione continuerà a svolgere un utile luogo di elaborazione culturale e politica per il bene della città”. Il prossimo numero della rivista Polis Legnano riferirà delle relazioni e il dibattito svoltosi durante l’assemblea. Associazione...

Read More

Assemblea Associazione POLIS – Sabato 23 Gennaio 2016

La città come luogo e simbolo della modernità; la città come crocevia dei cambiamenti. La città spazio delle relazioni, delle responsabilità, delle “sfide ravvicinate”, delle progettualità. La città e il ruolo della politica… In occasione dell’Assemblea annuale, l’Associazione culturale e politica POLIS propone un dibattito pubblico sul profilo della moderna realtà urbana, dove si concentrano le trasformazioni sociali, economiche, culturali in questa epoca di transizione e di continue novità. Un confronto – con alcuni esperti e amministratori pubblici – a partire dal contesto legnanese, con l’intento di fornire spunti, critiche, suggerimenti per il futuro della città. L’appuntamento è per sabato 23 gennaio, alle ore 16.00, presso lo Spazio Incontro di via Colombes 69 (quartiere Canazza) a Legnano. Dopo una introduzione a cura dell’Associazione, dal titolo “Benedetta maledetta città. Antiche mura, nuove porte”, seguiranno una tavola rotonda e un confronto con i presenti, a partire da tre esperienze: “La città verde”, (Domenico Finiguerra, consigliere comunale ad Abbiategrasso, già sindaco di Cassinetta di Lugagnano), “La smart city” (Giacomo Biraghi, Urban Consultant, esperto internazionale di strategie urbane), “La città delle idee” (Umberto Silvestri, assessore alla Cultura del Comune di Legnano). L’Assemblea costituisce anche l’occasione per la presentazione del nuovo Presidente di Polis, che sarà eletto prima dell’incontro pubblico. Associazione...

Read More

Sopravvivere in città o vivere la città? Legnano guarda avanti

In occasione dell’Assemblea annuale, proponiamo un dibattito pubblico sul profilo della moderna realtà urbana, crocevia delle trasformazioni sociali, economiche, culturali in questa epoca di transizione e continue novità. Un confronto – con alcuni esperti e amministratori pubblici – a partire dal contesto legnanese, con l’intento di fornire spunti, critiche, suggerimenti per il futuro della città. L’assemblea si svolgerà Sabato 23 gennaio, ore 16.00 presso lo SPAZIO INCONTRO, Via Colombes 69 – LEGNANO   Introduzione: Benedetta maledetta città. Antiche mura, nuove porte – Gianni Borsa, giornalista Esperienze: ◊ La città verde Domenico Finiguerra, consigliere comunale ad Abbiategrasso, già sindaco di Cassinetta di Lugagnano ◊ La smart city Giacomo Biraghi, Urban Consultant, esperto internazionale di strategie urbane ◊ La città delle idee Umberto Silvestri, assessore alla Cultura, Comune di...

Read More

Bottalo: «Dalla scuola un’idea di inclusività»

Intervista con l’assessore alle Attività educative, che afferma: «Continueremo sulla linea tracciata. Nella scuola legnanese tante persone con voglia di fare». Dal diritto allo studio più di 90mila euro agli istituti cittadini. E col Bilancio partecipativo un doposcuola per i ragazzi che soffrono di dislessia. Ammontano a 93mila e 500 euro gli stanziamenti deliberati dalla Giunta comunale di Legnano a favore delle attività didattiche. Nelle ultime settimane sono state approvate due delibere, una delle quali legata al Bilancio partecipativo. La notizia offre l’occasione per parlare con il nuovo assessore alle attività educative, Chiara Bottalo, che ha ricevuto il testimone da Umberto Silvestri, il quale ha assunto la delega per i processi partecipativi e la cultura. Prima le notizie. Il doposcuola per Dsa (disturbi specifici dell’apprendimento, cioè ragazzi affetti da dislessia, disgrafia o discalculia) è un servizio totalmente gratuito per gli utenti che sarà finanziato con 10mila euro in modo da garantire a 15 bambini di poter accedere a lezioni di sostegno organizzate per due giorni la settimana in collaborazione con Ial (Innovazione apprendimento lavoro Lombardia), l’agenzia formativa che opera a Legnano in via Renato Cuttica. «Il servizio è frutto del Bilancio partecipativo e nasce dalla sempre crescente diffusione di questi disturbi e dall’esigenza di un sostegno specifico e individualizzato per sostenere questi bambini nello svolgimento dei compiti pomeridiani – spiega Bottalo –. Al momento, si tratta di un servizio sperimentale che, a seconda del numero di richieste che perverranno e alle risorse disponibili, potrà essere ampliato e, dunque, aperto ad altri ragazzi che necessitano questo tipo di aiuto. Il doposcuola prevede la stesura di progetti individualizzati sulla base dei quali programmare gli interventi educativi di ogni partecipante». La seconda delibera inerente il “diritto allo studio” prevede un contributo di 72mila euro, che sarà diviso sulla base del numero dei residenti iscritti in ogni istituto scolastico della città per progetti didattici e spese di funzionamento: «Parliamo di un contributo destinato a finanziare progetti didattici scelti dalle singole scuole – aggiunge l’assessore alle Attività educative –; generalmente sono progetti che trattano tematiche inerenti il programma di studio delle classi, ma affrontati con metodologie differenti e innovative. Va ricordato che, all’interno di questo contributo, rientrano le spese di trasporto per le gite e le uscite didattiche. Questa cifra comprende anche le spese per materiale di cancelleria e di segreteria delle scuole». E dopo le notizie, qualche domanda. Assessore Bottalo, come ci si trova da quella parte della scrivania? «Mi sento una grossa responsabilità. Ho la delega alle Attività educative, questo significa un vasto campo che va dal nido ai centri estivi, all’educazione professionale, a quella degli adulti». Ha avuto un bel coraggio: moglie, mamma, il suo lavoro, il ruolo di assessore… Le...

Read More

Associazione Polis
via Montenevoso, 28
20025 Legnano (Mi)
Tel. 0331 547234

© 2015 Associazione Polis
Designed by Bonfrate Consulting